Contorno occhi: sì, no, forse…

<3

Tante volte mi sono sentita chiedere se il contorno occhi vada trattato con un prodotto specifico, oppure se una qualsiasi crema idratante sia adatta. In pratica, se ci sia un fondamento all’utilizzo di qualcosa ad hoc, o se si tratti di strategia di marketing.

Ebbene, la zona perioculare è in effetti particolarmente delicata e diversa da quella del resto del viso. Qui la pelle è più sottile e quindi più permeabile. Sappiamo tutti, per esempio, che stropicciarsi continuamente gli occhi, o strizzarli, provoca segni d’espressione anche in età molto giovane e, in ogni caso, proprio per l’estrema mobilità del nostro sguardo la zona è particolarmente sollecitata.

In più, occorre ricordarsi che l’occhio è delicato e che il ph isolacrimale non è uguale a quello della pelle del viso. Infatti, mentre questa è leggermente acida, il primo è basico. Utilizzare quindi una crema con ph adatto al viso (diremmo 5.5-6) vicino alle palpebre non è indicato.

Un buon contorno occhi deve quindi avere ingredienti delicati, un ph adeguato, e poi può contenere una serie di sostanze che siano adatte sia a nutrire la zona (oli e burri vegetali principalmente), sia ad idratarla (aloe, sodio ialuronato…), sia ad attenuarne gli inestetismi specifici come borse o segni precoci.

Come scegliere? Preferisci sempre una formulazione ecobio a base di sostanze il più possibile naturali o naturali-derivate. Se hai bisogno di nutrire, meglio prodotti in crema. Anche un olio vegetale puro, per esempio di rosa moscheta, se ben tollerato può andare benissimo. Se invece hai più bisogno di sgonfiare, preferisci formule in gel con estratti come il mirtillo, la caffeina ed altri che aiutino a drenare il microcircolo.

Infine, una nota… leggevo qualche tempo fa una notizia, non so quanto attendibile, di una donna che sin dalla giovanissima età aveva smesso di sorridere per evitare l’arricciarsi della pelle e quindi le rughe, soprattutto le cosiddette “zampe di gallina”.

Non so tu, ma preferisco vivere! Cosa ne pensi?

 


Foto da www.photl.com

nascosta

Post collegati (Potrebbero interessarti anche)
Come dentro, così fuori e viceversa
Quella voce che abita nello specchio
La cura
Una poesia per te
La pelle, questa meraviglia
Hennè ed erbe tintorie: altri trucchetti

Lascia un commento

Informativa Policy