Cura naturale delle unghie

<3

Le unghie sono simbolicamente associate agli artigli, e dunque all’aggressività. Lo testimoniano anche modi di dire, come “tirare fuori gli artigli”, o “difendersi con le unghie e con i denti”.

Osservando il rapporto che abbiamo con loro, quindi, potremmo imparare qualcosa su come viviamo la nostra parte aggressiva. Ce le mangiamo? Forse rivolgiamo l’aggressività verso noi stessi, implodendo. Le allunghiamo con tips artificiali? Forse ostentiamo una sicurezza che non abbiamo. Non possiamo fare a meno di averle sempre impeccabili? Magari diamo poco spazio alla spontaneità. Gli esempi possono essere tanti.

Vi state guardando le unghie in questo momento? 😉

Se sì e se vi state chiedendo se dedicate loro sufficiente attenzione, ricordando che prendersi cura del corpo è anche un po’ prendersi cura dell’anima, allora ecco qualche suggerimento per voi, secondo, naturalmente, un’idea di bell’essere.

Per rinforzarle massaggiatele ogni sera con olio d’oliva e succo di limone. L’olio nutre, mentre il limone rinforza e aiuta a mantenere la brillantezza. Un’alternativa è massaggiarle, una volta alla settimana, con una goccia di olio essenziale di limone, ottenuto tramite la spremitura delle bucce. Come per qualunque olio essenziale, assicuratevi che sia di ottima qualità, biologico, e soprattutto di non avere nessun tipo di allergia allo stesso.

Se fate uso di smalti, cercate di far riposare le unghie almeno un giorno alla settimana. Usate solventi il più possibile delicati e smalti che non contengano toluene, formaldeide e DBP o Dibutilftalato. Questi tre ingredienti sono molto tossici. Gli smalti che ne sono privi sono spesso chiamati “3 big free“, proprio per indicarne l’assenza. Ricordate comunque che nessuno smalto è ecologico e che meno respirate il suo odore meglio è. Un po’ come dire: areare il locale prima di soggiornare!

Sembra banale, ma usate guanti durante le pulizie domestiche, specialmente se impiegate prodotti da grande distribuzione molto aggressivi. A faccende terminate, lavatevi bene ed applicate una crema idratante ricca, che sia priva di siliconi e petrolati, su tutte le mani, unghie comprese.

Infine un consiglio che non è mai fuori posto: curate l’alimentazione. Sali minerali e vitamine sono fondamentali. Date spazio a cereali integrali, legumi, verdure a foglia verde, noci e altri semi oleaginosi. Tutto il vostro organismo ne beneficierà, unghie comprese.

Pronti ad afferrare la vita? Uno, due, tre… via!

 


Foto da www.photl.com

Post collegati (Potrebbero interessarti anche)
Come dentro, così fuori e viceversa
Quella voce che abita nello specchio
La cura
Una poesia per te
La pelle, questa meraviglia
Hennè ed erbe tintorie: altri trucchetti

Commenti

  1. mauro

    aprile 16, 2013 at 13:29

    sempre articoli interessanti Barby… grazie.

    • Barbara Righini

      aprile 16, 2013 at 13:45

      grazie, Mauro!

  2. Loredana Spro e Giorgio Caizzi

    aprile 17, 2013 at 1:18

    Devo ammettere che mi sono guardata le unghie 😉 .Grazie Barbara Molto interessante e utile per me in questo momento. Loredana

Lascia un commento

Informativa Policy