” Il Piano del Cuore”

<3

Oggi la mia amica Marinella mi ha detto: “Com’è che per raggiungere gli obiettivi di lavoro, prepari sempre un business plan, articolato, complesso, ma valido e non fai lo stesso per ciò che desideri veramente?”

“Che dici?”

“ Certo – mi ha risposto, candida come al solito,  Vuoi quello che Vuoi? Quello che ti fa battere il cuore ed emozionare? “

“Bene, allora prepara un Piano del Cuore” – Sorride, sorniona.

La guardo stralunata.

Un piano del Cuore, per raggiungere ciò che desidero, per disegnare la strada da percorrere per “essere Felici”.

Un piano prevede varie tappe, una descrizione di uno scenario, l’ambiente in cui ci si muove, i punti di forza e di debolezza, la concorrenza , la definizione dell’obiettivo ma la parte più importante è la definizione delle azioni da compiere per raggiungerlo.

E allora? Come si fa per il cuore?

Aprendolo” –risponde Marinella – e ascoltandolo! “

Apertura e Ascolto.

“Le due AA”

Come si Apre il Cuore?

“E se provassi con la Fiducia? “ “La vocina che parla non è Marinella. E’ più bassa, sembra che tossisca.

Mi sembra di conoscerla, di averla sentita in qualche tempo e in qualche luogo.

“ La chiave per aprirmi, per permettermi di respirare libero e di guidarti è la Fiducia” mi dice il Cuore.

“ Fiducia Nella Vita che vuole solo il tuo bene e la tua crescita; Fiducia nell’Universo che è qui per rispondere ai tuoi sogni e ai tuoi pensieri.”

I pensieri, continua, diventano cose, se li lasci fluire e vibrare. I pensieri che partono dalle emozioni del Cuore.”

“Vedi- l’aprirmi significa dare spazio alla musica che ho dentro, a tutte quelle note meravigliose che, librandosi, creano il collegamento con l’Universo che ci ascolta.”

“Ti sei mai soffermato a pensare che  io sia un organo? Uno strumento musicale da cui fuoriescono dolcissime note?”

“Questa musica è spesso dimenticata, chiusa in una camera stagna, per dar spazio alla mente che diventa sovrana.”

“La mente, però, mente, come dice la parola stessa. Eppure affidiamo a Lei, la nostra esistenza.”

“Le permettiamo di influenzare il nostro umore e la nostra giornata.”

“Quando ciò accade, la nostra luce interiore tende ad affievolirsi, quasi a scomparire, e tendiamo a diventare grigi, cinerei.”

“Nel Cuore, invece, non c’è nulla di razionale , nulla di tutto ciò a cui sei stato abituato.”

“Da piccolo, hai assimilato le credenze di coloro che ti hanno nutrito e protetto esattamente come hai mangiato il cibo che ti è stato dato e così hai ritenuto che la vita fosse separata da te.”

“Hai etichettato, categorizzato e poi concluso che la vita è questo e quest’altro e sei rimasto intrappolato all’interno delle credenze che pensi definiscano il mondo”

“In realtà esse definiscono solo i tuoi pensieri e percezioni del mondo.”

“Pensa alla Felicità.

“Che cos’è esattamente? Da Cuore, posso dirti che e’ l’emozione che nasce spontanea quando ritieni che le circostanze della tua vita siano favorevoli, armoniose e piacevoli.

Quando ritieni”.

“Significa che decidi se sentirti felice in funzione delle percezioni e delle circostanze della vita. ”

“Sei in grado, quindi, di modificare le tue percezioni.”

“E per far questo, devi solo lasciarmi parlare e  ascoltarmi, senza aver paura di volare.”

“E’ in questi momenti, infatti, che la mente lancia la sua rete e imbriglia le tue ali”

“Il Piano del Cuore, come lo chiami tu, è quello di farti vivere secondo il tuo sentire, nella percezione delle tue emozioni e secondo il progetto della tua anima”.

“Le azioni che puoi fare sono non fare azioni, accogliere il silenzio e porgere l’orecchio”.

E’ lì che mi odi, è lì che puoi captare ciò che desideri. Talvolta è uno sprazzo, una intuizione, un attimo ma è lì che mi stai dando spazio”.

“Se a questo unisci la Fiducia, la Fede che ciò che senti, che avverti è la tua musica, allora ti stai incamminando verso ciò che è buono per te, verso, quella che chiami Felicità”.

“Perché la felicità, mia cara,  è  esclusivamente un lavoro interiore e tu devi solo fare la tua domanda di assunzione.”

Post collegati (Potrebbero interessarti anche)
Cecilia Tessieri e l’arte del cioccolato
Le Parole  “Non dette”
La Voce dell’Anima
Lui non è Te
Ricomincio da “Serendipity”

Lascia un commento

Informativa Policy