Lettera ad ogni anima in viaggio

<3

Anima in viaggio,

Che dirti se non che occorre affrontare a cuore aperto ogni passaggio? La tua storia comincia tanto tempo fa e non ha a che fare con la tua nascita nel corpo, ma con la prima ferita che la tua interiorità ha percepito, occasione in cui hai scelto di vivere pur scoprendo allora la tua vulnerabilità. Magia e dolore – hai scoperto – spesso procedono per mano e non per uno scherzo crudele del destino, ma per una grande possibilità di crescita.

Quando soffriamo, riscopriamo l’essenziale e ci spingiamo a fare un passo ulteriore nel cammino della nostra evoluzione. Ma si può camminare con rabbia o con amore. È una scelta. Ci si può considerare puniti dall’esistenza o entusiasti di vivere a prescindere. La differenza sta nel riscoprire quel senso di divino che alberga in noi e in tutto ciò che ci circonda. Così è l’amore ciò che ci sprona ad assumerci le nostre responsabilità e ci rende liberi di realizzare i sogni, quello che desideriamo per noi, consci di essere protagonisti e registi, mai comparse.

Pertanto, quando soffri, ama. Ama te stessa per l’impegno e la dedizione, per l’audacia che hai di andare avanti e metterti in gioco. Ama la vita, sequela infinità di opportunità, palcoscenico generoso dei giochi che scegli e delle maschere che indossi. Ama l’altro per tutto il buono che ti offre, ma soprattutto per gli errori che commette, perché attraverso di essi ti mostra e ti insegna cosa non fare, chi non essere, determinando parte fondamentale di quel binario su cui procedere per diventare sempre più chi sei veramente.

Ama l’altro allorché non ha la forza di offrirti quanto vorrebbe, perché non è importante il singolo investimento, ma il capitale condiviso. E soprattutto abbi coraggio, perché la tua passione sia la propulsione a compiere ogni gesto come fosse l’ultimo, apprezzandone gli effetti e il gusto.

Nel tuo viaggio, anima, abbi sempre coscienza del valore del tempo. Non quello che segna il tuo orologio, ma la sua qualità. Quell’immensa opportunità che hai di prenderti cura di ogni momento vivendolo con presenza, senza sprechi di energia, al di là degli automatismi. Sii sincera con te e ascolta i tuoi bisogni, certa che conosci la direzione e non hai che da seguirla con onestà, condividendo con chi ti accompagna per tratti  l’incanto delle risorse che scorgi e puoi offrire. Così bevi dalla fonte di chi può insegnarti il bello e buono, ambiziosa nella volontà di imparare e di creare, ma sta affianco a chi cammina con fatica, un passo indietro, non per indicare la strada con presunzione, ma per sostenere umilmente in caso di necessità.

Se però non addolcisci il tuo vivere col senso profondo della fiducia, tutto stenterà a prender forma, poiché nel silenzio del cuore, umile per vocazione, una luce sempre accesa tramuta le mediocrità e le bassezze in sostanza nobile, in speranza, in verità. La fiducia è la tua potenza, quella condizione indispensabile perché in terra gli dei possano trovare spazio in te ed esprimersi quali caratteristiche della tua personalità. Così lavorano a tuo favore. Quando ti orienti a credere che puoi, che hai il potere di realizzare, comprendi che ogni tuo aspetto è funzionale, come ogni esperienza, se ti adoperi per farlo evolvere e agirlo nel mondo in maniera etica…

Post collegati (Potrebbero interessarti anche)
La difficoltà di godere della vita
Amore, scelta e libero arbitrio
GELOSIA, FEDELTA’, FIDUCIA. I tormenti del cuore
SUL DOLORE
CAUSALITA’, LIBERO ARBITRIO E RELAZIONI ANIMICHE
Lettera di Donna a Uomo

Commenti

  1. carole

    gennaio 16, 2016 at 8:51

    Parole e.pensieri veri quelli espressi in.questa lettera,anche se non sempre facili da attuare Si prova a camminare per la strada della vita raccogliendo il meglio e facendo tesoro degli sbagli fatti, con un unica attenzione di farlo ascoltando il proprio cuore e le proprie emozioni. Dobbiamo imparare ad ascoltare ciò che il nostro corpo ci.comunica e forse così tutto si rivela più facile.

    • Zuleika Fusco

      gennaio 20, 2016 at 1:01

      Grazie per la tua condivisione. Ci unisce la volontà di crescere e di imparare dalle nostre esperienze. Allora continuiamo a camminare! Sarà l’entusiasmo a segnare la nostra strada, anche nei momenti complessi 🙂 di cuore buon tutto!

Lascia un commento

Informativa Policy